STORIA MODERNA

Crediti: 
12
Settore scientifico disciplinare: 
STORIA MODERNA (M-STO/02)
Anno accademico di offerta: 
2016/2017
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Obiettivi formativi

Il corso intende fornire agli studenti gli strumenti di base per una comprensione della storia moderna
• sviluppandola consapevolezza e la comprensione dei processi storici, i concetti di continuità e cambiamento, le prospettive comparative e l' approfondimento di problemi storici
• fornendo un'adeguata attrezzatura metodologica per interpretare criticamente le fonti storiche
• incoraggiando l'interesse per la storia come disciplina e per le sue specializzazioni
• mettendo gli studenti in grado di sviluppare capacità di analisi e comunicative necessarie a presentare dissertazioni storiche oralmente

Prerequisiti

Gli studenti dovranno avere capacità linguistiche che li rendano in grado di concettualizzare i problemi in modo appropriato e di istituire gerarchie di rilevanza nel costruire dei discorsi.

Contenuti dell'insegnamento

Il corso affronterà argomenti di storia generale dalla fine del Quattrocento sino all'età napoleonica.
Saranno trattate le grandi questioni relative all’età moderna, con particolare attenzione alla distinzione tra i vari approcci tematici (sociale, economico, politico, culturale), alle diverse periodizzazioni che ne conseguono, all'uso del tempo nella storia (storia evenemenziale e lunga durata) e ai principali nodi storiografici. Ci si soffermerà anche su alcune questioni di particolare interesse nell'attuale panorama storiografico quali il rapporto tra storia e cultural studies, tra storia globale e storia locale, la rilettura dei processi di modernizzazione e secolarizzazione in prospettiva globale.

Bibliografia

Modulo A - FREQUENTANTI e NON FREQUENTANTI (6 cfu)

1)Aurelio Musi, Le vie della modernità, Milano, Sansoni, da utilizzare obbligatoriamente insieme con un atlante storico
2) Un libro a scelta tra i seguenti:
a) Elena Bonora, La Controriforma, Roma-Bari, Laterza
b) Lodovica Braida, Stampa e cultura in Europa, Roma-Bari, Laterza
c) Corrado Vivanti, Le guerer di religione nel Cinquecento, Roma-Bari, Laterza
d) Piero Del Negro, Guerra ed eserciti da Machiavelli a Napoleone, Roma-Bari, Laterza
e) Guido Abbattista, La rivoluzione americana, Roma-Bari, Laterza
f) D. Outram, L'Illuminismo, Bologna, il Mulino

Modulo A+B – FREQUENTANTI e NON FREQUENTANTI (12cfu)
1) Manuale:
Aurelio Musi, Le vie della modernità, Milano, Sansoni, da utilizzare obbligatoriamente insieme con un atlante storico
oltre al manuale si deve scegliere tra il PERCORSO 2) e il PERCORSO 3)
2) PERCORSO 2
a) Elena Bonora, Giudicare i vescovi. La definizione dei poteri nella Chiesa postridentina, Roma-Bari, Laterza
b) Elena Bonora, La Controriforma, Roma-Bari, Laterza
oppure
3) PERCORSO 3
a) Timothy Brook, Il cappello di Vermeer. Il Seicento e la nascita del mondo globalizzato, Torino, Einaudi, 2015
b) G.J. Ames, L'età delle scoperte geografiche 1500-1700, Bologna, il Mulino

Metodi didattici

Lezioni frontali, esercitazioni sulle fonti, relazioni degli studenti organizzati in gruppi di lavoro se il loro numero lo consente.

Modalità verifica apprendimento

Orale durante l'esame e nel corso delle lezioni