STORIA GRECA

Crediti: 
12
Settore scientifico disciplinare: 
STORIA GRECA (L-ANT/02)
Anno accademico di offerta: 
2016/2017
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Obiettivi formativi

Il primo modulo dell’insegnamento consente agli studenti di acquisire una conoscenza e una comprensione generale della storia politica, sociale e istituzionale del mondo greco dall'età arcaica all’inizio dell’età ellenistica. Inoltre, esso fornirà loro la strumentazione di base, critica e metodologica, necessaria per leggere e comprendere le diverse tipologie di fonti e quindi per applicare le loro conoscenze e capacità di comprensione a temi non direttamente toccati nelle lezioni.
Il secondo modulo, di impianto monografico, mira a mostrare come si costruisce una ricerca su un argomento specifico, ma anche sufficientemente ampio da sollecitare una feconda interazione fra le diverse tipologie di fonti e i differenti aspetti della realtà storica. Inoltre, in questo modulo gli studenti sono sollecitati ad una partecipazione più attiva. In tal modo, oltre ad acquisire conoscenze e capacità di comprensione sull’argomento specifico, potranno sviluppare, per il momento a un livello di base, la loro autonomia di giudizio e le loro abilità comunicative, e rafforzare le loro capacità di apprendimento in vista di studi più avanzati nel campo della civiltà greca.

Prerequisiti

Nessun particolare prerequisito, salvo una buona preparazione generale di scuola secondaria nelle discipline storiche.

Contenuti dell'insegnamento

L’insegnamento si articolerà in due moduli, il primo di base, il secondo di approfondimento di un importante tema della storia della Grecia antica.
Modulo di base (6 CFU=36 ore, comprensive di lezioni frontali e didattica assistita), destinato agli studenti che frequentano sia il corso da 6 cfu che quello da 12 cfu: 14 febbraio-23 marzo 2017.
Il modulo, a carattere istituzionale e propedeutico, sarà un’introduzione alla storia del mondo greco dall’alta età arcaica al regno di Filippo II di Macedonia (ca. 800-336 a.C.). Attraverso lo studio di un’ampia antologia di testi letterari ed epigrafici e di materiali figurati saranno trattate: a) le fonti, gli strumenti e le metodologie che consentono di costruire la storia della Grecia arcaica e classica; b) le linee di fondo della storia della storiografia greca; c) alcune delle principali problematiche politiche, sociali ed economiche del mondo greco pre-ellenistico.
Secondo modulo di approfondimento (6 CFU=36 ore, comprensive di lezioni frontali più altre ore di esercitazione), destinato solo agli studenti che frequentano il corso da 12 CFU: 11 aprile-18 maggio 2017.
Il modulo, dal titolo "Alessandro Magno e la nascita del mondo ellenistico", sarà dedicato, nella prima parte, a un ritratto del grande re macedone (336-323 a.C.) e alla storia della sua conquista dell'impero achemenide, in una seconda parte, al faticoso processo di assestamento politico, in Grecia e in Oriente, seguito alla sua morte e ai tratti caratteristici della civiltà ellenistica prima dell'arrivo dei Romani.

Bibliografia

Modulo di base.
Sarà preparato sul seguente materiale:
1. M. CORSARO – L. GALLO, "Storia greca", Firenze, Le Monnier Università, 2010 (da studiare con l’ausilio di un buon atlante storico);
2. gli argomenti svolti e i testi letti nel corso delle lezioni (vedi più avanti, sotto Metodi didattici).
Modulo di approfondimento.
Sarà preparato sul seguente materiale:
1. C. MOSSÉ, "Alessandro Magno. La realtà e il mito", trad. it., Roma-Bari, Ed. Laterza, 2008;
2. gli argomenti svolti e i testi letti nel corso delle lezioni (vedi più avanti, sotto Metodi didattici).

Metodi didattici

L’insegnamento si basa in larga parte su lezioni frontali (non meno di 30 ore), affiancate da esercitazioni e attività pratiche. Esse consisteranno di visite alle biblioteche, per la consultazione diretta di raccolte di fonti e di strumenti bibliografici e di ricerca, e di laboratori con piccoli gruppi di studenti più attivamente coinvolti destinati all’analisi ravvicinata di testi letterari ed epigrafici.
Inoltre il corso viene proposto in modalità blended attraverso la piattaforma di insegnamento a distanza Elly.

Modalità verifica apprendimento

La verifica dell'apprendimento consisterà in una prova orale. Non sono previste prove intermedie durante il corso, ma il punteggio finale terrà nella dovuta considerazione il livello di partecipazione degli studenti, comprese le attività di formazione e i workshop.
I principali elementi di valutazione sono: la chiarezza espositiva, l'uso di un lessico adeguato, la padronanza dei contenuti del programma, la capacità di interpretare e commentare i testi proposti, una conoscenza di base degli strumenti di ricerca della disciplina.
Nella prova orale finale, le domande avranno lo scopo di accertare che gli studenti, come requisito minimo per superare l'esame, siano in possesso di una conoscenza di base dello sviluppo storico del mondo greco dall'età arcaica al periodo ellenistico e delle caratteristiche principali dell’antica civiltà greca, mostrando nel contempo la capacità di collocare nel loro giusto contesto i documenti studiati a lezione.
I presupposti per una valutazione del livello buono o eccellente sono l’attiva partecipazione degli studenti alla didattica assistita e, in sede d'esame finale, la prontezza e la precisione delle risposte, l'indipendenza di giudizio, la capacità di rielaborare i contenuti del programma e di operare collegamenti trasversali fra i testi studiati per l'esame, la capacità di reagire positivamente alle domande meno prevedibili.